Ottime prestazioni per l’under 8 a Modena

E così i Falchetti hanno giocato il tanto atteso torneo di Modena, l’ultimo della stagione, questa Domenica. Torneo faticoso per il caldo ma soprattutto anche per le squadre incontrate dai piccoli rugbisti:

CUS Milano· Nuova R. Roma, C’è L’este Rugby,Valsugana Rugby,Selvazzano, Modena Blu, Gispi Prato.

È stata una giornata piena di grinta, resistenza e coraggio in cui i ragazzi si sono trovati ad affrontare realtà mai viste soprattutto per i ritmi elevati, il torneo si apre con lo scontro contro CUS Milano il cui risultato vede un pareggio di 1-1(mete: Rinelli). Questa partita è stata caratterizzata subito da un alto ritmo, dove i falchetti, hanno dato dall’inizio il tutto per tutto ma purtroppo negli ultimi minuti con una disattenzione della linea difensiva hanno fatto segnare meta agli avversari. La seconda partita del girone vede una sconfitta per 3-1 contro Nuova R. Roma(mete: Rinelli). Nella Terza Foligno si scontra contro C’è L’este Rugby dove porta a casa una vittoria per 2-1 in cui i ragazzi ancora più carichi per le partite precedenti danno il massimo per portare a casa il risultato, e con un buon gioco di squadra nonostante alcune disattenzioni dal punto di vista difensivo concludono il girone con questa vittoria, piazzandosi così secondi in questa fase.

Conclusa la fase del girone Foligno si trovano a giocare contro il Valsugana per gli ottavi dove il risultato vede una sconfitta per i falchetti di 6 a 1, partita in cui la squadra avversaria ha tenuto sempre un alto ritmo lasciando pochi spazi per avanzare(mete: Salvati, Rinelli). Successivamente si troveranno a disputare tre partite con un pareggio e due vittorie dove i falchetti giunti alla fine del torneo hanno spinto la loro grinta al massimo:

  • Foligno 2-2 Selvazzano(mete: Salvati)
  • Foligno 2-0 Modena Blu(mete: Rinelli, Fantauzzi)
  • Foligno 6-3 Gispi Prato(mete: Rinelli, Fantauzzi, Brunini).

“È stata una giornata piena di gioia e fatica per i nostri falchetti, un esperienza che sicuramente è servita per crescere e per confrontarsi con più realtà, che ha fatto capire ai piccoli rugbisti più aspetti del gioco. Ci sono stati degli errori per lo più difensivi nella salita e nel placcaggi, nonostante tutto si è vista la squadra soprattutto nelle ultime partite dove si è giocato insieme e si è dato tutto senza arrendersi mai. Siamo molto della loro crescita durante tutto l’anno in cui si è cercato di mantenere sempre costante il livello. Ora da questo ultimo torneo di questa under 8 ripartirà tutto e ci auguriamo che i ragazzi da questa esperienza abbiano arricchito il loro bagaglio e fatto crescere la loro conoscenze su più situazioni viste questa domenica” i coach Luca Giannetto e Simone Agnello.