UNDER 12: GIORNATA DI ALTI E BASSI A GUBBIO

L’under 12 partendo  bene nel primo incontro contro i pari età del cus Perugia, crea  l’illusione di buoni presupposti per il prosieguo del concentramento,la formazione folignate si spegne invece inspiegabilmente nei due incontri successivi contro le più impegnative formazioni del Perugia junior e una mista Orvieto Città di Castello, per  poi ritrovarsi nell’ultimo impegno, vinto in recupero giocando in ottimo secondo tempo contro Terni.

 

Foligno Cus Perugia 7-1 mete di Pepi (2) Bertini, Barili(3), Nannini.

Buon approccio gara per i falchetti che manovrano bene e con ordine specialmente nella prima parte di gara, biancoazzurri meno lucidi nella seconda parte ma sempre dominanti.

 

Foligno- Perugia Junior  1- 7

I falchetti non entrano in partita e giocano intimoriti contro una  vivace compagine perugina. I biancoazzurri si rassegnano presto e cedono tutto a favore dei bravi pari età biancorossi.

Foligno – Città di Castello Orvieto. 0-4

Continua il buio per i giovani falchi, inspiegabilmente non c’è gioco e non c’è gara, la formazione mista avversaria  domina.

 

Foligno – Terni  4- 3 mete di Cerrito, Avalle, Marchionni, Pepi

Dopo una breve pausa e un riordino di idee  si riaccende il foligno che riprende poco alla volta fiducia nei suoi mezzi, dopo una prima parte di match ancora  un po’ sottotono ma comunque in crescita, i falchetti riprendono vigore e vincono agevolmente recuperando lo svantaggio iniziale.

“Probabilmente i ragazzi dopo la prima gara vinta agevolmente, non hanno considerato di dover gestire delle situazioni contro le squadre più brave a dare pressione difensiva, probabilmente questa è la chiave, si sono viste nei diversi confronti due  squadre diverse e comunque per ampi tratti abbiamo trovato il gioco che cerchiamo nei nostri obiettivi, questo ci conforta, ci tranquillizza e ci stimola,ho fiducia in questo gruppo che deve trovare solo autostima per cambiare marcia nel prosieguo della  stagione” Queste le parole di coach Bartozzini.