Seniores C2: sconfitta di misura a Perugia (12-10)

Sconfitta di misura per la seniores del Foligno Rugby nella trasferta di Perugia; il risultato finale sorride al Cus Perugia per 12-10. Inizio partita tutto griffato biancoazzurro, il Foligno fa la partita e con il ritmo in attacco e la giusta intensità nella ricerca di recupero palla, mette in seria difficoltà il Perugia entrato in partita in modalità diesel. Un primo parziale che termina con le due squadre vicine nel punteggio, per il Foligno meta di Giacomo Russi. Nella ripresa il Cus Perugia sale di livello e cerca di prendere il controllo del match, d’altro canto il Foligno subisce un calo fisico dovuto ad un inizio delle ostilità davvero dispendioso, di conseguenza iniziano ad arrivare anche scelte individuali sbagliate per mancanza di lucidità. In attacco il Foligno inizia a fare fatica nel guadagnare campo agli avversari anche a causa di molti palloni persi in avanti; il Perugia ne approfitta per costringere i falchi a giocare gran parte del secondo tempo nei propri ventidue metri, il Foligno soffre ma riesce a rimanere in partita sfruttando un grande lavoro della mischia chiusa e di tutta la linea difensiva; una sconfitta di misura che permette comunque di riportare un punto di bonus in classifica. “ Abbiamo iniziato bene la partita, ottima l’intensità mantenuta nei primi venti minuti, sapevamo di dover affrontare un match difficile, nella ripresa siamo calati e il Perugia ne ha approfittato per prendere in mano il gioco, nonostante le difficoltà siamo riusciti a resistere grazie all’ottimo lavoro della mischia in fase difensiva, dobbiamo migliorare molto nella disciplina, dobbiamo accettare le decisioni arbitrali parlando meno in campo.” Queste le parole al termine del maych di coach Danilo Missimei.