Giornata con il freno a mano tirato per la nostra under 12

La formazione folignate dell’under12  si presenta a Città di Castello con buoni propositi, l’impressione è quella di una squadra con buone prospettive, ma, non riesce ad esprimersi durante il torneo con la giusta intensità e determinazione utili per sancire un  salto di qualità.

Gubbio Foligno  4-3 mete di Barili, Bertini, Magrini. Il Foligno parte bene nella prima parte, dà l’impressione di manovrare con sicurezza ma non riesce a concludere. La partita è gradevole tra le due formazioni che si equivalgono in molti aspetti del gioco. Il  Gubbio gioca un match in crescendo durante la contesa prevalendo grazie alla sua migliore organizzazione nei punti d’incontro.

Città di castello Foligno. 7-0. Niente da fare  contro i tifernati, anche in questa occasione la formazione folignate si spegne lasciando ogni iniziativa in mano ai  padroni di casa. I falchetti  si rassegnano presto e cedono agli avversari sin dalle prime battute dell’incontro.

Foligno Terni. 7-1 mete di Barili(3), Cerrito, Magrini, Marchionni, Boni. I falchetti si scuotono  e si riscattano dopo una brutta prova precedente. I bianco azzurri  scendono in campo con un piglio diverso, più determinati e forti della maggiore fisicità riescono a “fare  cassa”e ottenere la sicurezza del risultato presto, per poi, cercare e  trovare  con più tranquillità il gioco negli spazi.

“I ragazzi quando osano riescono a trovare i giusti riscontri, hanno bisogno di acquisire sicurezza nei propri mezzi e non arrendersi alle prime difficoltà. Il gruppo va costruito anche dal punto di vista mentale, cercheremo un giusto riscatto al prossimo torneo che si svolgerà in casa a Foligno.” Queste le parole di coach Bartozzini al termine del concentramento svoltosi a Città di Castello.