LA PIOGGIA NON SPAVENTA NESSUNO!

Città di Castello si è rivelata una sfida impegnativa per i piccoli atleti della città della Quintana, sia dal punto di vista climatico che da quello ludico. Ciò nonostante l’hanno affrontata con grinta e determinazione come solo loro sanno fare.

Per i falchetti il torneo si apre sotto la pioggia e contro un Terni agguerrito che, pretende la partita e la ottiene, nonostante la discreta prova dei folignati che comunque riescono a marcare ben quattro mete (Terni 6-4 Foligno; mete Foligno: 1 V. Bruschi, 2 G. Tiberi, 1 Alessandro da Terni).

Nel secondo incontro, affrontando i padroni di casa, i barocchi rialzano la testa e si aggiudicano il match per 4 a 2 ( mete Foligno: 3 V. Bruschi, 1 Michelangelo).

Molto bella e combattuta l’ultima partita contro il Gubbio che solo alla fine prevale per 2 mete a 1 ( mete Foligno: Ettore da Terni).

“Dobbiamo migliorare nel placcaggio e nei passaggi” ha dichiarato il giovane capitano dell’under 8 del Foligno rugby Valerio Bruschi; ” “Concordo con il capitano, si può sempre migliorare! Ma sono fiero dei miei ragazzi che alla sola distanza di una settimana dallo scorso torneo fanno già vedere significativi miglioramenti” afferma invece il coach Mattia Sbrancia.

Alla prossima picchiata