L’under 12 inizia l’anno con quattro nuovi arrivi

Un anno iniziato con quattro bei regali, quattro nuovi ragazzi che hanno deciso di fare del rugby il loro sport; questa la notizia lieta che ha fatto iniziare nel migliore dei modi il 2019, all’under 12 guidata da coach Gianluca Bartozzini. “ E’ una notizia molto positiva l’inserimento nel gruppo di quattro nuovi ragazzi, tutti neofiti nel rugby ma, allo stesso tempo, tutti ben disposti ad imparare e che si stanno inserendo bene all’interno del gruppo.” Questo il commento di coach Bartozzini che poi parla della ripresa degli allenamenti, primo giorno l’8 di gennaio e, del programma che intende portare avanti nel proseguo della stagione.” Al rientro abbiamo lavorato molto sulla tecnica individuale, questo per dare delle nozioni tecniche ai nuovi e per fare un ripasso generale con gli altri; il lavoro che stiamo impostando per la seconda parte della stagione, in accordo e con la preziosa collaborazione di Michele Cuttitta, è quello di ricercare maggiore velocità di gioco, andare a cercare meno i punti di incontro, anche se restano una parte fondante del gioco, e quindi continueremo a lavorare anche su questo aspetto del gioco, per favorire un gioco in velocità molto adatto alle caratteristiche dei ragazzi e al passo con i tempi, vista la chiara strada che sta prendendo il rugby di oggi. Inoltre, stiamo lavorando, senza dare ruoli ben definiti a nessuno, di individuare elementi che possano dare ordine al gioco corale di squadra Questa decisione di fare un ulteriore step alla fase di sviluppo del nostro gioco, è stata presa dopo una prima parte di stagione, passata più a concentrarsi sul punto di incontro e sulla corretta esecuzione del gioco, ora è importante intraprendere questa strada per completare la conoscenza del gioco dei ragazzi.”