L’under 10 disputa un ottimo concentramento casalingo

Questa domenica i nostri Falchetti hanno giocato il loro secondo concentramento casalingo di questa stagione. 

La giornata si apre con la prima partita che, li vede scendere in campo contro i draghi del Terni, dove si vede un Foligno. all’inizio un po’ in difficoltà e con qualche placcaggio mancato, gli avversari ne approfittano e portano a casa il successo.

Foligno 1-4 Terni.(mete: Mariotti)

Il secondo match vede il Foligno ripartire con molta più grinta e voglia di rivalsa, i Falchetti contro Città di Castello tengono una difesa molto più solida e un grande ritmo offensivo, una volta recuperata palla. Facendo ciò portano a casa il risultato di Foligno 15-0 Città di Castello(mete: Felaco, Mariotti, Nanni, Lodovisi).

La partita successiva vede il Foligno affrontare i pari età del Cus Perugia in cui i piccoli rugbisti mantengono una buona linea di difesa ma gli avversari, approfittando di varchi che si sono creati in alcune azioni della partita, portano a casa il risultato che vede Foligno 2-4 Cus Perugia(mete:Lodovisi, Mariotti).

L’ultimo match della giornata è contro il Perugia junior, dove si vede una partita molto combattuta da ambo i lati e una grande forza dei falchetti sul non mollare mai, neanche quando gli avversari si trovavano a un metro dalla metà, questa caparbietà e una linea difensiva solida fanno concludere il risultato con un pareggio

Foligno 2-2 Perugia junior.

“Gran bella domenica, sono molto soddisfatto di quello che hanno dimostrato i Falchetti, sono riusciti a mettere in pratica quanto appresso in queste settimane di lavoro e non potevo chiedere di meglio; hanno cercato sempre di mettere la giusta pressione agli avversari per favorire il recupero di molti palloni. Una bella difesa e un buon gioco di squadra su cui bisognerà continuare a lavorare, per far sì che la crescita sia all’ordine di ogni allenamento, e con la grinta accumulata da questa bella domenica si riparte ad allenarsi in vista dei prossimi appuntamenti!” Queste le parole al termine del concentramento di coach Luca Giannetto.