Un Foligno travolgente sbanca Fabriano(61-5)

Continua lo splendido periodo di forma della seniores del Foligno Rugby; i ragazzi guidati da coach Missimei sbancano Fabriano con una schiacciante vittoria per 61-5. Un inizio partita molto più complicato di quanto il punteggio finale possa dire; buona in avvio la pressione difensiva del Fabriano che non consente al Foligno di tramutare in meta i vari possessi; primi quindici minuti di gioco con il tabellino sbloccato soltanto da due calci piazzati di De Santis. Al 20’il Fabriano sorprende la difesa folignate realizzando la meta che consente ai marchigiani di accorciare sul 6-5. Nei primi venti minuti di gioco il Foligno non riesce a dare ritmo al suo gioco, poca fluidità di azione e difficoltà nell’ambientarsi ad un campo di piccole dimensioni come quello del Fabriano. Nella seconda metà del primo parziale, il Foligno cambia tattica di gioco, smettendo di estremizzare l’apertura del gioco, ma cercando prima di crearsi il giusto spazio con il gioco chiuso per poi aprire solo dopo aver acquisito una situazione di vantaggio; con la situazione di gioco che cambia, il Fabriano inizia subito a subire il ritmo proposto dal Foligno e, nonostante nel finale di primo parziale il Foligno resta per dieci minuti in quattordici, cartellino giallo ai danni di Taraddei, riesce ugualmente ad andare all’intervallo con un cospicuo vantaggio(30-5). Nella ripresa il copione non cambia, ottima intensità e continuità del Foligno nel mettere pressione agli avversari con lunghe fasi di possesso, il Fabriano, ben organizzato e vivace nei primi minuti di match, non riesce a mantenere la stessa intensità vedendo così aumentare notevolmente lo svantaggio, fino al 61-5 finale che rispecchia la superiorità mostrata dai falchetti. Una vittoria finale netta, frutto di un buon lavoro di squadra, buone prestazioni da parte di tutti sia nel gioco chiuso, con il solito contributo del pacchetto di mischia, sia con un buon apporto dei trequarti, mete di Rosati e Giannetto, ottima prestazione nei calci piazzati di De Santis. In una prestazione molto positiva di squadra, spicca la grande prestazione di Proietti, capace di elevare la sua prestazione fatta di una meta, di un solido contributo in situazione di mischia chiusa e la capacità di garantire sempre un buon avanzamento con la palla in mano. Seconda vittoria consecutiva nella seconda fase del campionato, con ottime sensazioni per un gruppo in continuo fermento, infatti molto importanti da segnalare, i debutti di Ismaele, partito titolare nel ruolo di pilone e, di Tambedou subentrato nella ripresa a Giannetto, sta proseguendo al meglio anche il reinserimento di Michelini, anche in questa partita schierato nel secondo tempo.