L’UNDER 14 SCALDA I MOTORI IN VISTA DEL CORAGGI. EIN PLEIN NEL TRIANGOLARE DI CITTÀ DI CASTELLO

Una Domenica con una sola squadra in campo per il Foligno Rugby ma, capace di vincere il triangolare di Città di Castello; stiamo parlando dell’under 14, i ragazzi guidati da coach Marian Neagos sono stati in grado di vincere le due partite disputate contro i padroni di casa del Tigri Umbria e contro gli Sparvieri Rugby.

Nel primo incontro di giornata contro il Tigri, il Foligno parte subito bene, una meta nei primi minuti di gioco conquistando il primo vantaggio; gioco sviluppato al meglio con una discreta capacità di mantenere il possesso di palla. Nonostante il buon avvio folignate, la partita resta in equilibrio, il Tigri non si demoralizza e riesce in un colpo solo a riagguantare e superare nel punteggio i falchetti: al 10’ i Tigri sfruttano un placcaggio sbagliato del Foligno per creare un buco nella difesa folignate, decisivo per la realizzazione della meta poi trasformata. Termina il primo tempo da quindici minuti con il vantaggio dei padroni di casa. Nella ripresa il Foligno cambia marcia, meno errori, maggiore ritmo nello sviluppo del gioco, le tre mete realizzate in rapida sequenza ne sono la testimonianza. Allo scadere del match, una disattenzione folignate permette ai padroni di casa di accorciare le distanze e di fissare il punteggio sul 26 a 14 finale. Mete folignati nel match messe a segno da Murrizzi, Floridi, Battistini e Ercolani. Tre le mete trasformate dal piede di Floridi.

Nel secondo ed ultimo match di giornata, il Foligno affronta gli Sparvieri, una partita dove sin dal primo minuto di gioco si evince la superiorità dei baincoazzurri. Alcuni falli commessi fanno si che in alcune situazioni il gioco risulti più lento e macchinoso ma, per il resto del match, si è visto un Foligno capace di alternare ottime azioni individuali ad un buon gioco corale. 33 a 10 il risultato finale con le mete di Ercolani, Eli, Volpi, Murrizzi, Battistini. Nei calci piazzati si sono alternati al tiro Floridi, autore di una trasformazione e, Salvati che ne ha messe a referto ben tre.

Un triangolare ben giocato con l’importante testimonianza del risultato ottenuto, una combo che rende soddisfatto coach Neagos. “Il triangolare odierno era importante per avvicinarci al meglio agli appuntamenti clou del finale di stagione. Nonostante qualche difficoltà riscontrata, il trend di crescita dei ragazzi va avanti; buoni segnali da parte di tutta la squadra, nonostante alcuni infortuni, la qualità del gioco non è rimasta invariata. Da questa settimana inizierà la preparazione per il Minifestioval Luigi Coraggi dove vogliamo arrivare il più preparati possibile; abbiamo l’occasione di testarci nel triangolare casalingo che anticiperà di una settimana il minifestioval; domenica 6 Aprile dove affronteremo il Perugia e la franchigia Orvieto/Spoleto.”