Seniores C2, il Foligno rugby cala il poker

Buona la quarta, il Foligno rugby batte 46-0 lo Spoleto e legittima il primato nella seconda fase del campionato di serie C2; quarto successo su altrettanti incontri disputati, chiudendo il girone di andata a punteggio pieno, preso il bonus aggiuntivo in tutti gli incontri. Il match, disputato a “Campo di Marte” sin dall’inizio segue il copione di questo splendido periodo in salsa biancoazzurra, grande pressione offensiva e capacità di mantenere un possesso asfissiante per gli avversari, frutto di una buona qualità di manovra nell’azione e la capacità in situazione di mischia e di touche di “rubare” la grande maggioranza delle introduzioni avversarie. Rispetto alle precedenti uscite, Il Foligno trova maggiori difficoltà nello sbloccare la partita, merito di un’ottima organizzazione difensiva dello Spoleto. A metà del primo tempo, una meta di Tardioli sblocca il match e, nell’azione successiva, Botti raddoppia i conti al termine di una splendida azione ad allargare il gioco, con Rosati a incorniciare un assist di ottima fattura. Lo Spoleto subisce il colpo e, dopo la meta di Missimei, la terza di giornata la partita ha già preso una chiara direzione. Nella ripresa, nei primi minuti, lo Spoleto tenta una reazione di orgoglio, il Foligno è bravo a resistere con due ottime difese; poi la partita torna nei binari già stabiliti nel primo tempo. Le sostituzioni non abbassano la qualità del gioco, i ragazzi dalla panchina riescono tutti a dare il loro contributo, permettendo ai giocatori più utilizzati in questo periodo, di risparmiarsi alcune fatiche, mentre lo Spoleto ha un calo fisico che permette al Foligno di dilagare fino al 46-0 finale