La parola al coordinatore tecnico Marian Neagos “sarà un MinifestOval di alto livello”

La settima edizione del “MinifestOval Luigi Coraggi”, sarà la prima da coordinatore del settore giovanile per Marian Neagos, già giocatore e allenatore dell’under 14, Marian vivrà questa edizione con un ruolo diverso rispetto alle passate edizioni, visto il nuovo ruolo , che ricopre da questa stagione, gli chiediamo cosa si aspetta dalla manifestazione “Questa edizione sarà sicuramente di alto livello, per la prima volta le squadre iscritte, provenienti da fuori regione saranno più di quelle regionali. Vedremo in campo diversi modi di affrontare il gioco del rugby, dalle nostre squadre mi aspetto che sappiano tenere testa alle diverse compagini che andranno ad affrontare.” Cosa può aspettarsi un appassionato di rugby folignate venendo a vedere la manifestazione? “ L’appassionato folignate potrà osservare il nostro livello sportivo e può apprezzare la passione di tutti i tesserati per questo sport, convinto che tutti i ragazzi che scenderanno in campo, rappresentando il Foligno rugby, saranno pronti a dare il meglio di loro stessi per onorare il campo cittadino. L’avvicinamento al Coraggi non si fa sentire soltanto per i ragazzi, anche i tecnici stanno pianificando al meglio il lavoro da svolgere in questi ultimi giorni, decisioni che verranno prese insieme a tutto lo staff, il tutto per far si che, tutte le squadre, si presenteranno nelle migliori condizioni possibili.” Come procede la crescita del movimento rugbistico folignate? “Quest’anno è cresciuto notevolmente il numero degli iscritti nel nostro minirugby, stiamo lavorando per formare al meglio i neofiti del mondo del rugby, il tutto per permettere a questi ragazzi di vivere un’esperienza completa nel mondo del rugby.”