I club, le scuole, i rugby camp

Il mini rugby è promosso dai Comitati Regionali della FIR (Federazione Italiana Rugby) e insegnato dai club affiliati sparsi sul territorio, in maniera purtroppo non uniforme. E se nessuno immagina di non trovare una scuola calcio vicino a casa, per giocare a rugby… bisogna avere anche un pizzico di fortuna! Il numero dei club e dei giocatori è aumentato moltissimo negli ultimi 10 anni, ma non ovunque esiste un club sufficientemente prossimo a casa per potervi iscrivere il proprio figlio e accompagnarlo agli allenamenti, che di solito sono 2 o 3 alla settimana. Quindi, primo passo, cercate il club! Chiamate la Federazione (è competente il Comitato Regionale di zona: li trovate tutti nella sezione FIR e Comitati Regionali). E’ anche possibile iniziare a giocare a mini rugby a scuola (elementare e media) perché alcune scuole sono affiliate alla FIR e insegnano il gioco della palla ovale, ma anche perché sovente i club fanno propaganda e proselitismo nelle scuole attivando dei “corsi” in orario scolastico. Un altro modo di avviare al mini rugby i bambini, è iscriverli ai rugby camp organizzati in estate dai club o da organizzazioni terze: spesso sono camp multisportivi in cui si propone un assaggio di mini rugby anche per i neofiti.