Storia

 

Gli anni ‘70

Il 2 dicembre del 1972, sul campo sportivo di S.Eraclio il Foligno Rugby debutta nel campionato di serie D contro l’Ancarano Teramo.

Al via del secondo campionato ci sono: Foligno, Jesi, Fiamma Perugia, Camerino, Ascoli, Cesena, e Pieve di Cento. E’ l’anno della criso energetica, si va a S.Eraclio a piedi o in bicicletta. Le trasferte diventano quasi impossibili, treno o pullman il campionato viene sospeso. Dopo questi due campionati di serie D, il Foligno Rugby sospende l’attività e traferisce i suoi giocatori al Cus Perugia.

La Polisportiva Borroni Foligno che già pratica Pallavolo, Atletica e Ciclismo, accoglie al suo interno anche il Foligno Rugby mettendo a disposizione le sue strutture e la sua organizzazione. LA prima partita del campionato di serie C2 si gioca a Corvia il 5 Novembre del 1978 contro il Prato. Al campionato partecipano: Cus Perugia, Avis Firenze, Cus Pisa, Etruria Piombino e Prato.

Gli anni ‘80

Dopo aver giocato per due anni a Corvia e un anno a S.Luca di Montefalco, finalmente il Mater Foligno Rugby ottiene di giocare e di allenarsi allo Stadio di via N.Sauro. Sono anni intesi. La squadra cresce e conquista i Play-Off per salire in serie C1. Il 22 Maggio 1983 a Firenze ( campo neutro ) il Mater Rugby Foligno viene sconfitto per 27 a 3 dal Colorno (PR) e fallisce la promozione. Nei successivi campionati si qualifica sempre in buone posizioni senza centrare i play-off. All’inizio delle stagione 1986/87 tutto l’ambiente è pronto per il salto di categoria.

Il 10 Maggio a Castel San Pietro il match di ritorno contro il Città di Castello promuove il Foligno Rugby in C1.

Gli anni ‘90

Al termine della stagione 1992/93 a causa della mancanza di strutture adeguate sia per le partite sia per gli allenamenti, la squadra viene sciolta. Gli atleti più validi proseguono l’attività con il Cus Perugia.

Gli anni ‘2000

Il 30 agosto 2006 rinasce la società “Foligno Rugby” e il 10 Aprile 2007 viene affiliata alla F.I.R.

Chi siamo oggi

Oggi siamo una realtà consolidata e inserita appieno nel tessuto sociale umbro. Una società solida e capace in pochi anni di tesserare ( e far appassionare ) oltre 300 atleti.

Capace di creare ed affiliare una seconda squadra, la Unione Umbra Rugby ed iscriverla al campionato regionale umbro serie C nel 2010. Una società seria, in costante crescita e con obiettivi ambiziosi, che crede nei giovani e nei valori di questo sport.

Leave a Comment